Re-Making FabLab

    Dall'origine all'apice dell'innovazione!

    Nel 2016, sorgeva il primo e unico FabLab di Parma all’interno delle Officine On/Off. 

    Un centro di prototipazione rapida all’avanguardia, che offriva spazi e tecnologie per l’Industria 4.0 a professionisti, studenti, aziende e cittadini. 

    Abbiamo visto nascere decine di progetti che spaziano dall’ambito educativo a prototipi di prodotto, abbiamo supportato makers e innovatori in piani d’azione di ogni tipologia e dimensione.

    Oggi, rivolgiamo lo sguardo al nostro passato con orgoglio, annunciando una stagione di grande trasformazione.

    Con l’obiettivo di fornire supporto all’intera comunità, nell’individuare possibili soluzioni alle complesse sfide che l’oggi e il domani ci pongono, vogliamo riconfigurare il futuro del FabLab Parma. Ci ispiriamo ai principi del concetto di Living Lab per plasmare un ambiente collaborativo e partecipativo, costruito insieme ai cittadini e concentrato sulle opportunità offerte dalla digitalizzazione e dalla tecnologia per favorire un’economia circolare e generativa nel territorio.

    Lo avevamo solo noi…

    Siamo fieri/orgogliosi di aver contribuito alla diffusione della prototipazione rapida fai-da-te (Do It Yourself) e, vogliamo continuare ad impegnarci in modo ancora più efficace nel seminare nuove idee, continuando a incoraggiare e promuovere l’innovazione responsabile.

    Qual è il motivo di questa trasformazione?

    Come conservare la competitività e la riconoscibilità come hub locale di sperimentazione e innovazione, alla luce del cambiamento?

    Con Re-making, il Fablab di Parma accetta la sfida di coinvolgere una rafforzata Community che voglia affrontare, attraverso rinnovati strumenti digitali, la condivisione di conoscenze per l’innovazione e la sfida del cambiamento climatico, contribuendo così al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

    E se?

    … trasformando il laboratorio di fabbricazione digitale in un hub dedicato alla sostenibilità e all’innovazione circolare, potessimo dare vita a una nuova piazza cittadina, coesa e impegnata nel supportare iniziative riguardanti prodotti e servizi legati allo sviluppo sostenibile?

    Il progetto “Re-making FabLab” si colloca all’interno di una strategia, pianificata e messa in atto da On/Off a partire dal 2022. L’obiettivo è ideare e sviluppare piani d’azione che offrano risposte concrete alle crescenti sfide sociali e ambientali del nostro tempo.

    A breve condivideremo ulteriori informazioni e non vediamo l'ora di coinvolgervi in iniziative e workshop, contribuendo così a progettare e costruire (letteralmente!) insieme un futuro più sostenibile.

    Per i curiosi ecco due anticipazioni degli eventi di lancio di Re-Making FabLab:

    Corso Arduino:

    Per chi vuole imparare ad utilizzare il kit Arduino per la realizzazione di prototipi elettronici, vi aspettiamo nelle giornate di mercoledì 7,14, 21 e 28 febbraio. Il corso si concluderà con la creazione di un micro sistema automatizzato di irrigazione per piante in vaso. 

    Workshop di compostaggio domestico:

    Mercoledì 31 gennaio dalle ore 14:30 presso Casa nel Parco (Str. Naviglio Alto 4/1, Parma).
    A breve il programma completo!

    Re-Making Fablab Parma è un progetto ad alto valore innovativo realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma

    Sostenitori e partner come Ada Associazione donne ambientaliste, ATES Agenzia Territoriale per l’energia e la sostenibilità, Cooperativa Ecole e I Monnezzari di Parma giocano un ruolo fondamentale nel successo del progetto Re-making FabLab. La collaborazione di organizzazioni e associazioni che condividono valori e obiettivi comuni è essenziale per portare avanti iniziative di successo nel campo dell’ambiente e della sostenibilità.