HACK YOUR EVENT: COME RENDERE SOSTENIBILE IL TUO EVENTO CULTURALE

    Hack Your Event
    Hack Your Event
    Data e ora

    Martedì 2 luglio 2024
    Dalle ore 9.30 alle 20

    Località

    Laboratorio Aperto ex AEM, Viale Buon Pastore 43, 41124 Modena

    Descrizione dell'evento

    Hack Your Event è l’hackathon gratuito rivolto a operatori e operatrici della creatività e della sostenibilità per sviluppare modelli sostenibili di eventi culturali.

    Durante una giornata full immersion, i e le partecipanti, divisi in team di lavoro, avranno la possibilità di confrontarsi con esperti del settore, approfondire il concetto di “evento sostenibile” e capire come metterlo in pratica, grazie all’utilizzo di strumenti di progettazione collaborativi. 

    Al termine della giornata, una giuria esterna premierà i progetti ritenuti più meritevoli. 

    L’Hackathon è parte del progetto “Your event impact(s)”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU, è organizzato da On/Off – APS in collaborazione con ART-ER, Laboratorio Aperto di Modena, Demetra Formazione, Dhialogue, Cinqueminuti APS, Dragonemelone – Digital Design Studio e Civibox APS.

    Destinatari

    L’Hackathon si rivolge a chi opera nei settori della cultura, delle industrie creative e della sostenibilità su tutto il territorio nazionale. È possibile partecipare:

    • con un format di evento già realizzato, di cui si vogliono migliorare gli aspetti legati alla sostenibilità (ambientale, sociale, economica)
    • con un’idea di evento ancora da realizzare
    • senza un’idea precisa di evento, solo con il desiderio di imparare nuovi metodi di lavoro
    Mentor
    • Alessandra Biti: senior partner di Studioventisette, agenzia di servizi attiva dal 2004 nei settori dell’organizzazione di eventi, comunicazione, marketing, promozione pubblicitaria, design e relazioni pubbliche.
    • Francesco Biti: socio, partner, membro del CDA e Marketing & Sales Director presso Studioventisette srl.
    • Nadia Paleari: Innovation & Sustainability Strategist e Climate Policy Advisor, background in Relazioni Internazionali e Public Diplomacy.
    • Ximena Malaga Palacio: Sustainability Project Manager e CFO Advisor, con un’esperienza nel controllo finanziario di organizzazioni non profit. 
    • Laura Tolve: Project Manager e coordinatrice di progetti formativi per le Industrie Culturali e Creative presso Demetra Formazione.
    • Ilaria Gradella: Legale Rappresentante di Puzzle Puzzle Srl e consigliere di Assomusica – Associazione Italiana Organizattori e Produttori Spettacoli di Musica dal Vivo.
    Premialità

    Tutte le premialità saranno rese pubbliche dopo lunedì 10 giugno.

    Condizioni di partecipazione

    L’evento è gratuito e sarà possibile registrarsi da lunedì 3 giugno a domenica 30 giugno 2024 attraverso Eventbrite ma fai attenzione: i posti sono limitati e saranno assegnati in ordine di registrazione, quindi non aspettare l’ultimo momento per iscriverti!

    • Nel biglietto sono inclusi i pasti (pranzo e aperitivo finale) e un gadget personalizzato dell’evento. 
    • È possibile partecipare come singoli o come team, l’importante è che ogni membro del team si registri singolarmente all’evento.
    • L’evento è pensato per condividere, imparare, costruire e divertirsi. Pertanto, registrandoti come partecipante, riconosci che qualsiasi idea condivisa da te o da chiunque altro nel corso dell’evento è un contributo all’esperienza complessiva e alla comunità. Come partecipante di Hack Your Event, accetti di:
      • essere inclusivo/a verso tutte le persone e le loro idee
      • agire in modo professionale
      • trattare tutt* con rispetto e avere cura della struttura che ospiterà l’evento
      • essere responsabile in caso di incidenti o danni che causerai
      • non ritenere gli organizzatori locali o qualsiasi partner dell’evento responsabile per qualsiasi perdita, danno, lesione o qualsiasi altro imprevisto

    Finanziato tramite Avviso pubblico per la presentazione di Proposte progettuali di capacity building per gli operatori della cultura, nell’ambito del PNRR, MISSIONE 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo, COMPONENTE 3 – Turismo e cultura 4.0, MISURA 3 – Industrie culturali e creative, INVESTIMENTO 3.3 – “Capacity building per gli operatori della cultura per gestire la transizione digitale e verde”: Sub-investimento 3.3.3 “Promuovere la riduzione dell’impronta ecologica degli eventi culturali favorendo l’inclusione di criteri sociali e ambientali nelle politiche degli appalti pubblici, orientando così la filiera verso l’ecoinnovazione di prodotti e servizi” (Azione B I), finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU e gestito dal Ministero della Cultura”.