• Seguici su

      Estate DOC a Parma | L’età del ferro @WoPa Temporary

      Orgogliosi di essere partner di questa interessante iniziativa organizzata dal Stefano Cattini di Associazione Culturale Sequence in collaborazione con Giampaolo Bigoli di Wendy Film, rispettivamente coworker e membro del collettivo Arti Audiovisive di ON/OFF.

      L’8 e 16 luglio al Workout Pasubio Temporary e il 18 luglio in piazzale San Bartolomeo

      Nel mese di luglio Sequence torna in campo per tre serate di Cinema all’aperto, portando sugli schermi più insoliti due diversi modi di intendere la “settima arte”, in parte opposti, ma comunque accomunati dall’appartenere al circuito delle produzioni indipendenti: si sfideranno in un duello immaginario il Cinema Documentario (mercoledì 8 e giovedì 16 luglio) e il Cortometraggio,  proposto per la prima volta nella cornice vivace e suggestiva di piazzale San Bartolomeo (sabato 18 luglio). Le prime due serate, dedicate al Documentario, saranno allestite negli spazi ex industriali del Workout Temporary Pasubio, luogo con il quale i film proiettati e il programma proposto instaureranno un dialogo diretto e inconfondibile ispirato al concept “L’età del ferro”: il ferro come materiale da recuperare, simbolo di un passato che lascia tracce difficili da smaltire ma anche di un futuro che può rinascere dalla creatività.

      La prima declinazione di questa idea è affidata a “Nar Per Fer”, opera del regista parmigiano Matteo Ferrarini che è stata selezionata per la sessantatreesima edizione del Trento Film Festival. Ancora mai visto a Parma, il documentario sarà presentato dall’autore mercoledì 8 luglio e incorniciato da un mercatino del vintage e del recupero creativo.

      La seconda serata (16 luglio), dedicata al film “Hometown-Mutonia” del Collettivo ZimmerFrei, racconterà l’esperienza di una comunità di artisti nata a Santarcangelo di Romagna con l’intento di riutilizzare i rottami e portarli a nuova vita. Sarà accompagnata dalla presenza di opere d’arte in ferro di LUfER e soprattutto dalla performance artistico-musicale “Safari”, a cura degli autori del film, che è già stata allestita al Festival Internazionale del Teatro in piazza di Santarcangelo di Romagna.

      Del tutto diverso sarà il tenore del terzo appuntamento (sabato 18 luglio), in piazzale San Bartolomeo, dedicato ai Cortometraggi e alla socializzazione formato famiglia: “Concorto mProgrammaeets San Bartolomeo Swing Society” è il titolo di una serata che si prospetta vivace e coinvolgente, non solo per il fondamentale gemellaggio tra Sequence e Concorto, il più importante festival di cortometraggi italiani nato a Pontenure (PC) quattordici anni fa, ma anche per il particolare coinvolgimento di tutta la piazza, con i locali aperti dall’ora dell’aperitivo e uno spazio allestito per ospitare la performance “vintage musicale” dei Santafabbrica, dedicata ad un’accattivante selezione di Swing in vinile. Se è vero che nell’attività di Sequence il Cinema è lo strumento principale che porta alla luce storie e linguaggi espressivi, è evidente che non sarà l’unico ingrediente delle serate, che giocheranno anche quest’anno con l’unione tra arte e architettura grazie alle ambientazioni curate da Spazio Borgo Riccio. Il coinvolgimento e la partecipazione, affiancati all’idea di far rivivere gli ambienti urbani con lo spirito di un rinnovamento sostenibile e nel pieno rispetto della funzione “sociale” della città, vogliono essere la carta vincente di appuntamenti dedicati allo stare insieme, tra Musica, Cinema, Arte e non solo. La rassegna, organizzata da Sequence in collaborazione con Wendy Film, e co-organizzata dal Comune di Parma, è resa possibile grazie al contributo di Estate Doc – Documentaristi Emilia Romagna e alla preziosa collaborazione degli sponsor tecnici: Spazio Borgo Riccio, Andrea Rosati progettazione acustica, Parma Popup Location, Officine On/Off, U.O.T, Uno per tutti comunicazione.

      Programma

      Mercoledì 8 luglio 2015

      Workout Pasubio Temporary, via Palermo 6 (Parma – ingresso via Catania)

      Dalle ore 20:

      Apertura bar e street food corner

      Mercatino del ferro e del recupero creativo a cura di: Loppis modernariato arte curiosità, Luigi Bardiani, Domus Nova, Invento di Valentina Bontardelli, Lucrezia Ganazzoli, Gianmatteo Malchiodi, Opposes Complemetaries.

      Ore 21:30: Proiezione del film “Nar Per Fer”, di Matteo Ferrarini, Italia 2015, e a seguire incontro con l’autore.

      Sinossi:

      “La Grande Guerra si era da poco conclusa e i recuperanti già battevano le zone di guerra alla ricerca di rottami da rivendere per sfamare la famiglia. Un secolo dopo quegli stessi rottami vengono chiamati reperti e i recuperanti continuano a cercare le tracce della storia. Quando Franco si imbatte in una foto che mette in relazione un accampamento a un paesaggio, il desiderio di riportare a valle un pezzo di storia lo spinge a ripercorrere a ritroso quel cammino. Dopotutto, fare (la) Storia significa mettersi a cercare.”

       

      Giovedì 16 luglio 2015

      Workout Pasubio Temporary, via Palermo 6 (Parma – ingresso via Catania)

      Dalle ore 20:

      Apertura bar e street food corner

      Ore 21:30: Proiezione del film “Hometown-Mutonia”, del Collettivo ZimmerFrei, Italia 2013

      Esposizione di opere di LUfER e allestimenti a cura di Spazio Borgo Riccio

      Sinossi:

      “Mutonia è uno strano villaggio dentro il villaggio, una città temporanea che si trasforma nel tempo, in relazione a un contesto urbano, territoriale e sociale più grande. Nata con lo spirito anarchico, dissacrante e sperimentatore dei traveller e cyber punk che l’hanno fondata, la cittadella ha ospitato due generazioni di traveller e ne è diventata un luogo di origine, una “madrepatria” in cui tornare periodicamente o fermarsi per crescere i figli, ma che oggi rischia di scomparire”.

      A seguire, la performance musicale “Safari” a cura di ZimmerFrei: Safari è una selezione e ricomposizione di materiali provenienti da archivi di registrazioni ambientali raccolti dal ZimmerFrei durante la realizzazione di diversi film, tra cui “Mutonia”: con i “fonographs”, composti di immagini e audio, i frammenti del tempo saranno mescolati e diffusi in tempo reale, in forma di concerto.

       

      Sabato 18 luglio 2015

      Piazzale San Bartolomeo (Parma)

      Concorto meets San Bartolomeo Swing Society

      Dalle ore 19: aperitivi e food in piazzale San Bartolomeo.

      Dalle ore 20 e per l’intera serata: musica e performance con i “Santafabbrica”, collettivo di deejay che mixa vinili anni 50 in una cornice scenografica a tema, appositamente creata per l’evento.

      Dalle 21,30: presentazione di Concorto Film Festival (Pontenure – PC) e selezione speciale a cura della Direzione Artistica del Festival di cortometraggi di ogni parte del mondo, con ampia selezione di Corti animati nella prima parte della serata.

       

      www.sequencefilm.it

      www.estatedoc.it

       

      estatedocparma

      X