• Seguici su

      #DistantiSaluti: 6 bandi per ricominciare dal futuro


      #DistantiSaluti è la rubrica di pillole di antifragilità per il lavoro, agile e non, ai tempi del corona virus nata dal network di Officine On/Off e FabLab Parma. Contenuti digitali, slide, brevi video, consigli, pillole appunto, su argomenti specifici che ci sono propri e di cui siamo esperti.


      Possiamo (forse) affermare, non con assoluta certezza, ma con grande probabilità, di essere entrati in un nuovo ciclo di questa quarantena, quantomeno rispetto a quello che ha visto nascere questa rubrica. Seppur con le dovute cautele, sempre di più si parla di graduale preparazione alla fase 2, di organizzazione della ripartenza, di impatti positivi delle misure di contenimento finora adottate.

      I contributi di oggi, vogliono guardare al futuro, cercando di dare un supporto concreto e al contempo delineare traiettorie di sviluppo e crescita. Per farlo, abbiamo chiesto a Simone Taddei e Rosamaria Tornambé, consulenti di On/Off Punto Europa, sportello di consulenza e progettazione bandi a livello europeo, nazionale e locale nato all’interno di Officine On/Off, di segnalarci le opportunità di finanziamento e sostegno economico attualmente aperte, rivolte a soggetti diversi tra imprese, organizzazioni, team e cittadini.



      #1 Culturability

      Culturability è il programma di Fondazione Unipolis per sostenere le nuove organizzazioni e i nuovi professionisti del settore culturale e creativo. Il bando viene rinnovato dopo l’ultima edizione del 2018 e punta a favorire la crescita e il consolidamento dei centri culturali innovativi già attivi in Italia. Non è più finalizzato a far nascere ed emergere nuove progettualità, ma ad accompagnare in percorsi di trasformazione e innovazione luoghi nati da alcuni anni attraverso processi di riattivazione dal basso, in cui la componente culturale si coniuga a un impatto sociale e a una dimensione di cittadinanza attiva.

      Scadenza: 16 giugno 2020




      #2 Progetti di ricerca e innovazione per lo sviluppo di soluzioni finalizzate al contrasto dell’epidemia da COVID-19

      La Regione Emilia-Romagna, con D.G.R. n. 342/20, ha approvato il Bando per la presentazione di progetti di ricerca e innovazione per lo sviluppo di soluzioni finalizzate al contrasto dell’epidemia da COVID-19, nell’ambito del Por Fesr 2014-2020. Asse 1, azioni 1.1.4 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi” e 1.1.2 “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione della strategia di S3”.
      Con il bando la Regione intende mobilitare il sistema regionale di ricerca ed innovazione, ed in particolare le imprese ed i laboratori della Rete Alta Tecnologia, nello studio e sperimentazione di soluzioni innovative per il contrasto all’epidemia da COVID-19. In particolare, è necessario considerare tali soluzioni per ridurre la durata della attuale fase di lock down e rilanciare l’economia regionale con una ripresa sicura nella cosiddetta Fase 2 di recupero progressivo della piena attività nel sistema regionale delle attività produttive ed economiche, nessuna esclusa.

      Scadenza: Il bando è aperto con “procedura valutativa” a sportello. La domanda di contributo potrà essere presentata nel periodo compreso tra le ore 10.00 del 27/04/2020 e le ore 13:00 del 30/06/2020 tramite l’applicativo Sfinge 2020.




      #3 Accesso al credito per professionisti e imprese

      La Regione Emilia-Romagna promuove un Bando per la concessione di quote di un fondo da destinare all’abbattimento dei costi per l’accesso al credito, finalizzato alla ripresa del sistema produttivo in seguito all’emergenza Covid19.

      Il Bando prevede l’assegnazione dei contributi in conto interessi attualizzati e abbattimento costi garanzia a imprese, professionistI, persone fisiche di cui al DL 18/2020, art. 49, comma 1, lettera k).
      Le cooperative di garanzia ed i consorzi fidi, con provvedimento del proprio organo deliberante, assegnano i contributi in conto interessi attualizzati e per l’abbattimento dei costi della garanzia a favore delle imprese/professionisti/ persone fisiche di cui al DL 18/2020

      Scadenza: per le imprese che intendono aderire al Bando è necessario produrre al Confidi la documentazione per procedere con l’istruttoria della pratica di garanzia.




      #4 Progetti biennali finalizzati al miglioramento del benessere fisico, psichico e sociale della persona attraverso l’attività motoria e sportiva

      La Regione Emilia-Romagna, con D.G.R. n. 172/20, ha approvato l’Avviso per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti biennali 2020-2021 finalizzati al miglioramento del benessere fisico, psichico e sociale della persona attraverso l’attività motoria e sportiva, nell’ambito della L.R. 8/2017 – Piano Triennale dello Sport 2018-2020.

      Il bando intende promuovere l’attività motoria-sportiva come mezzo efficace di prevenzione, mantenimento e recupero della salute fisica e psichica e come strumento di integrazione sociale in favore della generalità dei cittadini, con particolare attenzione per la popolazione femminile, i più giovani, gli anziani, i soggetti disabili e quanti versano in condizioni di disagio, orientando le risorse disponibili verso attività ad elevato impatto sociale. Possono beneficiare dei contributi: gli enti locali ed altri soggetti pubblici; le istituzioni scolastiche riconosciute dal competente ministero; le associazioni di promozione sociale di cui alla legge regionale 9 dicembre 2002, n. 34 e le organizzazioni di volontariato di cui alla legge regionale 21 febbraio 2005, n. 12 che abbiano, fra le attività statutarie, la promozione della pratica motoria e sportiva; le associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte nei registri del CONI e del CIP e le federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP; soggetti privati organizzatori di eventi sportivi rilevanti per il territorio regionale.

      Scadenza: la presentazione della domanda di contributo avverrà tramite la compilazione, validazione e invio della stessa sull’applicativo web appositamente predisposto, attivo dalle ore 10:00 del 20 aprile 2020 alle ore 15:00 del 25 maggio 2020.


      #5 StartCup Emilia Romagna 2020

      Per il 5° anno consecutivo Officine On/Off è partner territoriale della StartCup Emilia Romagna, la business plan competition promossa da ART-ER , finalizzata a individuare e sostenere idee d’impresa a forte grado di innovazione provenienti da tutta la regione. Anche quest’anno, insieme a Università di Parma (con il Tecnopolo di Parma), Unione Parmense degli Industriali, SMILE Digital Innovation Hub, Camera di Commercio di Parma e Legacoop Emilia Ovest, siamo pronti a sostenere i progetti imprenditoriali provenienti dal territorio parmense con percorsi dedicati. Si aggiunge da questa edizione anche Le Village by Crédit Agricole Parma, nuovo acceleratore in fase di costituzione nel nostro territorio.

      La Start Cup si rivolge a persone fisiche (che abbiano raggiunto la maggiore età) che, individualmente o in team, intendano avviare iniziative di sviluppo di prodotti e servizi innovativi in Emilia-Romagna, che dimostrino una comprovata relazione tra la Business Idea e il contenuto tecnologico o di conoscenza e un’Università o Ente pubblico di ricerca nazionale o internazionale. La competizione è aperta a progetti ad alto contenuto tecnologico, legati a università o enti pubblici di ricerca nazionali o internazionali, con un focus in particolare su temi relativi ai settori Life-sciences, ICT, Cleantech&Energy, Industrial.

      Per illustrare nel dettaglio il bando, ART-ER ha organizzato due webinar gratuiti, uno rivolto a tutto il territorio regionale (venerdì 24 aprile alle 16.00) e l’altro co-organizzato insieme al Tecnopolo di Parma focalizzato sulle modalità di candidatura e sulla redazione dei progetti imprenditoriali (giovedì 30 aprile dalle 16.00 alle 17.30).

      Scadenza: le candidature sono aperte fino al 15 maggio 2020.



      #6 ThinkBig 2nd

      È online da lunedì 16 marzo la seconda edizione del Bando ThinkBig, la chiamata di idee con cui la Fondazione Cariparma e la Libera Università dell’Educare mettono a disposizione dei giovani di Parma un fondo di 500 mila euro e competenze professionali per trasformare le loro idee in progetti concreti. L’obiettivo è promuovere e facilitare il contributo e la partecipazione dei giovani ai processi di sviluppo locale nei seguenti ambiti d’intervento: valorizzazione e tutela del territorio, economia e innovazione, inclusione sociale.

      La call si rivolge a giovani cittadini residenti nella provincia di Parma o iscritti all’Università di Parma o con sede di lavoro nella provincia di Parma, organizzati in gruppi informali composti da un minimo di tre persone (il criterio della residenza, della sede di studio o di lavoro deve essere posseduto da almeno i due terzi dei componenti del gruppo). I giovani dovranno aver compiuto 18 anni alla data di presentazione dell’idea progettuale e non avere un’età superiore ai 35 anni.

      Mercoledì 22 aprile alle 18.00, organizzato grazie al supporto di Officine On/Off e Parmì, è in programma un webinar informativo gratuito, durante il quale Michele Gagliardo e Salvatore Rizzo di LUdE, insieme a Marco D’Angelo di Parmì (tra i progetti vincitori dell’edizione 2019), illustreranno step by step requisiti e modalità di partecipazione.


      Simone Taddei
      Rosamaria Tornambé

      Le schede riassuntive dei bandi qui elencati sono state realizzate dai consulenti di On/Off Punto Europa Simone Taddei e Rosamaria Tornambé, che si rendono disponibili ad approfondire tramite consulenze individuali.

      ROSSELLA LOMBARDOZZI
      X