Call4Expert: com’è andata?

    Costruendo insieme il futuro degli eventi culturali: i risultati della co-progettazione di “Your Event Impact(s)”

    Il progetto “Your Event Impact(s)”, promosso da ON/OFF e finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU, ha compiuto importanti passi avanti grazie alla collaborazione attiva dei partecipanti selezionati attraverso la Call4Expert. Durante tre intense giornate di lavoro, un tavolo multidisciplinare ha lavorato a stretto contatto per definire le basi di un calcolatore di impatto degli eventi culturali, promuovendo l’innovazione collaborativa e l’empowerment delle parti coinvolte.

    Giorno 1: definizione e condivisione

    La giornata inaugurale è stata dedicata all’accoglienza dei partecipanti e alla creazione di un clima di apertura e collaborazione attraverso sessioni di networking. Seguendo una metodologia partecipativa, si è lavorato alla definizione di un vocabolario comune legato all’ampio concetto di sostenibilità. Inoltre, attraverso la presentazione di casi studio e grazie ai contributi degli esperti di sostenibilità, Alessio Alberini e Ximena Malaga Palacio, i partecipanti hanno approfondito e compreso maggiormente alcuni aspetti salienti dell’attuale cornice legislativa legata alla realizzazione di relazioni d’impatto in Italia. Importante è stata anche l’analisi dei bisogni di chi opera nel settore culturale e creativo, che ha fornito una lista chiara dei requisiti necessari per lo sviluppo del calcolatore.

    Giorno 2: approfondimento e strutturazione

    La prima parte della seconda giornata ha visto il tavolo di lavoro approfondire il tema della sostenibilità degli eventi, attraverso l’analisi e il commento di alcuni report d’impatto: analisi sistematiche delle conseguenze sociali, ambientali ed economiche delle attività svolte.
    Nella seconda parte, attraverso attività strutturate, i partecipanti hanno lavorato per garantire una visione completa e accurata delle esigenze e delle sfide da affrontare nel settore culturale e creativo.

    La Piattaforma “Your Event Impact(s)” è stata concepita per essere un’innovativa risorsa di progettazione; ideata per guidare nell’ecodesign di eventi di medie-piccole dimensioni. Uno strumento completo, che consentirà agli organizzatori di immaginare, valutare e monitorare il lavoro necessario per realizzare eventi culturali sostenibili.

    Ecco alcuni momenti significativi delle giornate di lavoro

    Call4Expert x YourEventImpact(s)
    Call4Expert x YourEventImpact(s)
    Call4Expert x YourEventImpact(s)

    E ora un po’ di informazioni sulla Piattaforma ideata dai partecipanti al tavolo di lavoro

    • Chi

    Il calcolatore è destinato a organizzazioni di dimensioni medio-piccole nel settore culturale e creativo che desiderano pianificare eventi più sostenibili.

    • Perché

    La piattaforma calcolerà in modo agile e veloce l’impatto dell’evento culturale che si vuole organizzare, fornendo soluzioni da adottare per ridurre l’impatto ambientale dell’evento.

    • Quando

    La piattaforma è stata pensata per essere utilizzata durante l’organizzazione dell’evento, poiché questa fornirà una valutazione e una serie di consigli concreti per pianificare e implementare in modo efficace le pratiche sostenibili.

    • Cosa

    Al suo interno, la piattaforma sarà suddivisa in diverse sezioni; ciascuna composta da diverse domande a risposta multipla. I dati inseriti dall’utente, ad esempio, riguarderanno le caratteristiche dell’evento, della location, dei servizi per il pubblico. Una compilazione dettagliata sarà fondamentale per valutare al meglio i vari aspetti legati all’impatto ambientale dell’evento in questione.

    • Risultati

    Al termine della sua compilazione, la piattaforma genererà un report dettagliato dell’evento, corredato da consigli pratici per migliorare le pratiche sostenibili nell’organizzazione dello stesso. I risultati ottenuti tramite la piattaforma saranno privati per gli utenti, ma potranno essere condivisi con altri interessati al fine di promuovere la trasparenza e l’apprendimento condiviso.

    Giorno 3: sostenibilità ed implementazione

    Nell’ultima giornata, l’attenzione si è concentrata sulla definizione del funzionamento della piattaforma lato utente, sugli output che verranno forniti e sulla promozione del suo utilizzo. Grazie a sessioni dedicate inoltre, si è lavorato a un Lean Model Canvas della piattaforma e sono emerse strategie per promuovere la diffusione della piattaforma tra gli organizzatori di eventi culturali.

     

    In sintesi, il lavoro svolto durante queste giornate ha fornito una solida base per lo sviluppo del calcolatore di impatto ambientale degli eventi culturali, garantendo che sia in linea con le esigenze e le aspettative dei destinatari finali del progetto. La collaborazione tra esperti del settore culturale e creativo e esperti di sostenibilità ha dimostrato di essere fondamentale per affrontare le sfide complesse legate alla valutazione dell’impatto degli eventi, promuovendo al contempo un approccio inclusivo e partecipativo.

    Finanziato tramite Avviso pubblico per la presentazione di Proposte progettuali di capacity building per gli operatori della cultura, nell’ambito del PNRR, MISSIONE 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo, COMPONENTE 3 – Turismo e cultura 4.0, MISURA 3 – Industrie culturali e creative, INVESTIMENTO 3.3 – “Capacity building per gli operatori della cultura per gestire la transizione digitale e verde”: Sub-investimento 3.3.3 “Promuovere la riduzione dell’impronta ecologica degli eventi culturali favorendo l’inclusione di criteri sociali e ambientali nelle politiche degli appalti pubblici, orientando così la filiera verso l’ecoinnovazione di prodotti e servizi” (Azione B I), finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU e gestito dal Ministero della Cultura”.