• Seguici su

On/Off partner di Artemis Danza, vincitori del Bando SIAE S’Illumina

Siamo molto contenti di annunciare che l’Associazione On/Off è l’unico partner su Parma della Compagnia Artemis Danza che con il progetto “Transiti Energetici” è uno dei 2 vincitori su tutta Italia della sezione Residenze Artistiche e Formazione del Settore Danza del Bando SIAE S’Illumina 2018 (con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, qui le graduatorie: https://goo.gl/pvrRxW).

“Oltre a mettere a disposizione risorse economiche, strutture, know how gestionale ed esperienza artistica, Artemis Danza dichiara di aver cercato un partner giovane e capace di rapportarsi dialetticamente con una realtà con alle proprie spalle venti anni di esperienza e un vasto bagaglio di tradizioni, consuetudini, prassi operative: un soggetto che fosse in grado di integrare l’offerta didattica della Compagnia con una solida esperienza nell’ambito della comunicazione multimediale e, soprattutto, dell’imprenditoria giovanile”, dichiara Monica Casadei, fondatrice della Compagnia.

Tra gli obiettivi strategici del corso di formazione “Transiti energetici”, infatti, c’è stato fin da subito quello di iniziare i partecipanti alla gestione della comunicazione con finalità promozionali e di accreditamento istituzionale, nonché quello di fornire gli strumenti di base per relazionarsi consapevolmente, in qualità di danzatori o di coreografi, con il settore delle imprese di spettacolo dal vivo in Italia e all’estero. Per tutte queste ragioni, il supporto ideativo e realizzativo di una realtà come ON/OFF, attiva proprio nella formazione giovanile con un focus costante su comunicazione, produzione digitale e autoimprenditorialità, si rivelerà fondamentale per concepire e portare avanti l’intero progetto, condividendo spazi di lavoro e pratiche operative.
Il partenariato con ON/OFF, inoltre, si inserisce in un più ampio progetto di interazione con il territorio che mira a rendere stabile e sostenibile nel tempo l’attività di formazione coordinata da Artemis Danza.

IL PROGETTO

Dopo oltre vent’anni di attività, Artemis Danza vuole investire sul futuro della danza dedicandosi alla formazione delle giovani generazioni. Il mercato della danza, in Italia come all’estero, richiede ormai figure professionali capaci non solo di ricerche artistiche innovative e di qualità, ma anche di operare con sicurezza e consapevolezza nelle dinamiche della progettazione e dell’organizzazione.

Il corso di formazione professionale “Transiti energetici” si rivolge a danzatori e giovani coreografi under 35, ai quali verrà proposto un programma di studi e di ricerca che si articola in un ricco modulo teorico, in un laboratorio di social media marketing e in cinque itinerari di sperimentazione pratica sui linguaggi del corpo, della musica e delle immagini che rappresenteranno dei veri e propri atelier creativi interdisciplinari.

Ognuno dei cinque percorsi pratici avrà un esito performativo che sarà parte di un programma di danze in spazi urbani che Artemis Danza realizzerà in collaborazione con l’associazione culturale Villa Gandolfi (Medesano, PR) e con il Comune di Parma.ù

Tra gli obiettivi del progetto:

  • formare interpreti e autori dotati di una buona conoscenza dei fondamenti
    della storia, delle teorie e della critica della danza;
  • fornire i rudimenti della teoria del project management;
  • trasmettere a danzatori e coreografi le conoscenze e le competenze di base per muoversi con consapevolezza all’interno sistema teatrale italiano, delle sue leggi e delle sue consuetudini;
  • offrire possibilità di incontro con operatori del settore, con i quali stabilire un dialogo diretto e conoscere dall’interno gli ambiti della produzione e della distribuzione della danza in Italia;
  • proporre percorsi di sperimentazione coreutica e coreografica basati non sull’acquisizione di tecniche di danza, ma sulla ricerca del gesto, sull’esercizio della postura e, soprattutto, sull’apertura interdisciplinare, in particolare grazie all’interazione con la musica, la fotografia e il video.

www.artemisdanza.com

info@artemisdanza.com

X